Via del Rosario 2/5, 40131 Bologna BO
+393774913666

C.F.  91345920374

WhatsApp Image 2022-03-20 at 5.47.53 PM

I NOSTRI VOLONTARI

IL PRESIDENTE

Sono nato a Vergato (BO) il 25/09/1947, cresciuto in campagna da famiglia contadina. Avendo però fin da bambino una diversa passione, frequentavo corsi serali di meccanica ed elettronica. Dopo aver svolto il servizio militare nell’arma dei bersaglieri, ho lavorato in Fiat e in Iveco come meccanico ed elettricista. Successivamente nel 1980 mi sono spostato per lavoro su Modena in una ditta di riparazione e vendita di autobus. In questa azienda ho fatto tutto l’iter, prima come capo officina poi accettatore e successivamente responsabile vendite, incarico che ho mantenuto fino alla pensione avvenuta alla fine del 2001.

Grazie a questo lavoro ho potuto percorrere tutta l’Italia in lungo e in largo compreso parte della Germania, vivendo in prima persona diverse realtà di vita e situazioni ho cominciato a pensare cosa potevo fare dopo il pensionamento per poter essere utile al prossimo e al mondo che mi circonda e così nel maggio 1998 sono entrato a far parte dei Rangers d’Italia come aspirante. Dopo qualche mese sono passato a Ranger effettivo e crescendo nell’associazione, nel 2002 ho avuto l’incarico di caposquadra per poi raggiungere il ruolo di capo servizio. 

Nel 2012 l’associazione Rangers d’Italia si trasformò in associazione Rangers Emilia Romagna distaccandosi completamente. Per questo era necessario eleggere un nuovo direttivo e io divenni vice presidente. 

Nel gennaio 2020 a seguito delle dimissioni del presidente precedente e a nuove elezioni come da statuto, sono stato eletto presidente pro tempore.


Valter Grandi

IL VICE PRESIDENTE


Perché sei un Ranger volontario?

- Perché il "grazie" di una mamma Ucraina fuggita dalla guerra con 2 bambini non ha prezzo

- Perché questo è l' unico pianeta che abbiamo e dobbiamo proteggerlo 

- Perché è FICO

- Perché dopo 2/3 di vita normata dalle regole del profitto,  fare qualcosa gratis può essere "rivoluzionario"

- Perché gli occhi di una persona che hai soccorso sono indimenticabili

- Perché capisci che non bisogna essere eroi per salvare una vita 

- Perché avere contatto con le calamità ti permette di relativizzare i tuoi problemi

- Perché la fortuna che ho avuto finora di una vita serena deve essere in parte condivisa con chi questa fortuna non l'ha avuta

WhatsApp Image 2022-05-06 at 5.33.39 PM
D.F. Ranger Volontario

Mi piace fare volontariato da quando sono piccola e appena ho compiuto 18 anni sono entrata in questo mondo. Da qualche mese faccio parte dei Rangers perchè ho trovato un ambiente diverso dalle altre associazioni, una famiglia. Ho scelto di essere volontaria perchè secondo me un grazie sincero da parte delle persone che aiuti è impagabile.

WhatsApp Image 2022-07-26 at 9.16.20 PM
F.S. Ranger Volontario

Perché essere volontario dei Rangers?

L’attività più importante è essere utile al prossimo, vi sentirete felici nel momento in cui vedrete la gioia che diffondete durante il vostro operato. Imparerete ad ascoltare, essere attenti, consolare, accompagnare, abbracciare, aiutare… questi sono verbi che a volte nella frenesia della vita dimentichiamo. 

Il prossimo è anche la natura, i Rangers prevedono azioni concrete a difesa del patrimonio naturalistico dei territori, quali progetti di educazione ambientale e ripristino ambientale, ma non solo: è l’operato dei Rangers che limita i danni dopo un incendio boschivo lasciato incontrollato, dopo una caduta massi o alluvione. 

Interveniamo sui maltrattamenti nei confronti di animali d’affezione, che siano lesioni oppure abbandoni. 

Queste e altre attività di monitoraggio, salvaguardia, segnalazione ed intervento sono proprie dell’attività istituzionale della nostra Associazione.

S.C. Ranger Volontario
Scroll to Top